Chi Siamo

La storia della Farmacia Colella
- 01.01.1959 Sede farmaceutica n.49, il concorso per la farmacia rurale
è vinto dal Dr. Lagioia Francesco.
- 23.05.1970 La farmacia viene venduta al Dr. Colella Michele.
- 10.03.2000 La farmacia viene trasferita al Dr. Colella Francesco.

Dr. COLELLA Francesco

Scopo del Sito

Quando ero piccolo e mi chiedevano cosa volessi fare da grande, rispondevo senza esitare: “Tutto ma NON il farmacista!!” perché vedevo che per la farmacia mio padre sacrificava a volte anche la famiglia! Con il passare del tempo, con il vivere la farmacia ed i clienti (tutti amici) e con la guida amorevole ed accorta di mio padre ho iniziato a considerare maggiormente l’importanza di essere farmacista. La mia curiosità però mi aveva portato già lontano dai soliti canoni chimico farmaceutici e così ho accumulato una buona mole di dati ed esperienze in tante terapie alternative (tutte affascinanti). Più tempo passava, più ero in crisi perché desideravo che le persone (ed in particolare i bambini) evitassero i farmaci che “aggiustano una cosa ma ne danneggiano in parte altre tre”, ma come farmacista (e non medico) come facevo a consigliare di prendere il meno medicinali possibili?
Mio padre risolse il problema con questa frase: “Figlio mio, se non ci sei tu a dispensare farmaci,
ci sarà qualcun altro; rifletti, non è meglio che lo fai tu e spieghi con amore a coloro che ti stimano come fare per prenderne l’indispensabile?
”. Grazie Papà!
Tante volte mi sono chiesto a cosa può servire Internet, ebbene da quella domanda è scaturita l’idea di permettere a tutti di cercare di minimizzare i problemi di salute, come si faceva una volta. Allo stato odierno troppe cose ci spingono a voler risolvere immediatamente i nostri piccoli problemi con una pillola, un’iniezione, e così via. Partendo dalla convinzione personale - che è condivisa da un sempre maggior numero di medici (e farmacisti) - mi auguro con tutto il cuore che si possa giungere ad utilizzare sempre più una medicina dolce, non invasiva, meno veloce ma più in linea con i fenomeni del nostro corpo, tenendo presente che è meglio prevenire che curare.
Porgendo ai naviganti una sezione di curiosità e di ricette della nonna mi sono prefisso fare conoscere anche altri rimedi che hanno una valenza popolare che non è rintracciabile se non nella notte dei tempi. Non assumendo responsabilità in merito, ma fornendo solo un’alternativa alla conoscenza attuale e dando la mia disponibilità a rispondere a dubbi e domande vi auguro buona navigazione.


TITOLO